Regalami le bambole

Devi regalarmi le bambole.
E lo devi fare in fretta.

Perchè ho bisogno di sapere che sono anch’io in grado di prendermi cura dell’altro, di mettermi nei suoi panni e di provare empatia.

Devi regalarmi i bambolotti, perchè ho bisogno di imitare quello che fanno i miei genitori con me, tutto qui.
È un gioco, solo un gioco, e non sarà quello a determinare le mie future scelte sessuali, non è così che funziona.

Dammi le bambole perchè non voglio sentirmi da meno quando qualcuno mi dirà che non sono “naturalmente portato” per accudire un bambino, per essere un genitore, solo perchè sono maschio.

Devo poter giocare con le bambole perchè ho bisogno di capire le emozioni, giocare con esse, e questo mi servirà per non sentirmi emotivamente incapace quando gli altri mi parleranno di ciò che provano o chiederanno il mio aiuto.

Emozionarsi non è cosa esclusivamente da bambine, rassegnati.
Se è “strano” lo hai aggiunto tu, io voglio solo giocare.

Ti prego, dammi quelle cazzo di bambole.